top of page

Festa della Repubblica: un 2 giugno all’insegna dell’inclusione



Sotto il grande tricolore che svettava vicino al Monumento ai Caduti c’era anche la Croce Rossa di Monza.


Il 2 giugno i volontari in divisa rossa con il labaro della CRI, le infermiere volontarie, alcuni rappresentanti del Corpo militare volontario e il presidente Dario Funaro hanno partecipato alla cerimonia svoltasi in piazza Trento e Trieste insieme alle autorità civili, alle forze dell’ordine e alle associazioni d’arma oltre ai numerosi cittadini accorsi.


In una giornata così importante per i monzesi la Croce Rossa era al loro fianco. Quest’anno ancora di più visto il tema che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella aveva scelto per quella giornata.


Un 2 giugno all’insegna dell’inclusione in perfetta sintonia con il secondo principio della Croce Rossa che recita: “Imparzialità: il Movimento non fa alcuna distinzione di nazionalità, razza, religione, classe sociale o opinione politiche. Si sforza di alleviare le sofferenze delle persone unicamente in base ai loro bisogni, dando la priorità ai casi più urgenti”.

Post recenti

Mostra tutti

Komentarze


bottom of page